La bici sale sul palco per raccontare il ciclismo urbano.

La bici sale sul palco per raccontare il ciclismo urbano.

La bicicletta sale sul palco e diventa coprotagonista di uno spettacolo teatrale sul ciclismo urbano.

“Fiatone, io te e La bicicletta” di Luna e Gnac Teatro.

Giovedì 23 giugno, ora 21.15.

Pineta Tarabella, Forte dei Marmi.

Ingresso gratuito.

 

fiatone

 

Uno spettacolo per raccontare il percorso di formazione di un ciclista urbano, uno che adotta la bicicletta come principale mezzo di trasporto, con qualsiasi tempo e su qualsiasi tragitto, per necessità e poi per scelta, sfidando un tracciato di viabilità urbana pensato solo per il traffico automobilistico, e sfidando una cultura urbana in cui l’auto è data semplicemente per scontata.

I due mondi opposti, gli opposti profili psicologici, e gli opposti punti di vista sulle Questioni della Vita, quello dell’automobilista e quello del ciclista, tra ingorghi, piste ciclabili, forature, salite e discese, infrazioni e intemperie, vengono a collidere comicamente attraverso le tappe di questa esperienza di cambiamento.

Italo incarna un processo di cambiamento che sta avvenendo con velocità diverse in tutti i paesi occidentali. Un processo inevitabile e speriamo non troppo traumatico: il tramonto dell’automobile come mezzo prioritario per il trasporto urbano. E come tutti i processi inevitabili anche questo non parte da una presa di coscienza ma da una necessità fisica.


Un assaggio…


Scheda:

“Fiatone, io te e La bicicletta”

regia di Carmen Pellegrinelli

disegno luci Adriano Salvi

suoni Pierangelo Frugnoli

produzione Luna e GNAC Teatro

durata 1 ora

età per tutti

Realizzato in collaborazione con Residenza Teatrale Initinere

Selezionato all’interno di NEXT 2013-Laboratorio delle Idee-Regione Lombardia


Altro:


 

Lascia un commento se vuoi