La bici del mago

La bici del mago

La bici del Mago… Se vedete in giro un mago vestito di tutto punto su una bici super-accessoriata, praticamente un palco ambulante… Non riuscirete a resistere alla tentazione. Così è successo al nostro Alessandro Fontana che ha incontrato per noi il mago sulla bici.

Paolo Pinto in Arte Paolino Paganini è nato a Brindisi il 10 febbraio 1963, fa il mago da sempre ed ha cominciato ad usare la bicicletta perché nessun comune in Italia gli concedeva il permesso al pari di altri ambulanti. Così, con la bicicletta elettrica, può andare invece dove vuole e nessuno gli può dire niente. Racconta di una brutta esperienza a Riccione da cui tutto è iniziato e che gli fa dire “Sei matto se in Italia vuoi pagare le tasse!” Poi ci spiega il perché:

Come dicevo.. Ero a Riccione nel 1997  e chiedo il permesso e il suolo pubblico per un box auto-costruito per la vendita di prodotti per maghi con tanto di esibizione ma il Sindaco decide di negarmi questa possibilità”.

“Allora m’incateno e comincio a protestare per questa ingiusta decisione. Per attirare ancor più l’attenzione salgo su di un palazzo e minaccio di buttarmi”. “La polizia che interviene mi convince dicendo che mi avrebbero dato il permesso. Invece mi spediscono nel reparto psichiatrico… E solo dopo tre giorni riesco ad uscire…”

Così dopo questa esperienza s’inventa la bicicletta elettrica super-attrezzata con cui gira l’Italia a fare giochi di prestigio per i turisti.

foto di Nicola Zanarini
foto di Nicola Zanarini

 

Paolino Paganini è molto fiero della propria bici e ce la mostra con orgoglio: è dotata di due motori sui mozzi delle ruote di 250W e tre batterie al piombo di cui una dedicata alle luci a led che illuminano con effetti stroboscopici. La bicicletta ha un piccolo cestino posteriore per portare il coniglio magico Pisellino, mangiatoia ed abbeveratoio per le sue pause.  Naturalmente c’è anche il trespolo per le colombe bianche che all’occorrenza fa apparire dal cilindro. La bici magica è dotata anche di stereo con casse e sub-woofer; non manca proprio niente!

Adesso non resta che guardare lo spettacolo. Ma abbiamo già capito che Paolino Paganini è un vero mago. Una sera di queste mentre fate le vostre pedalate potrebbe apparire e regalarvi quel pizzico di magia: cosa ormai rara in Versilia.

PS. Una volta Paolino Paganini è stato intervistato anche da RadioBici (vedi_video)

 

Un pensiero riguardo “La bici del mago

Lascia un commento se vuoi