Certe ciclabili in Olanda se le sognano!

Certe ciclabili in Olanda se le sognano!

ciclabili che in Olanda si sognanoCerte ciclabili in Olanda se le sognano. L’Olanda è sicuramente l’Eden dei ciclisti ma quando in Italia le cose vengono fatte bene con ciclabilità e paesaggi unici l’effetto è sconvolgente.

Questa riflessione è maturata durante una pedalata sulla ciclabile realizzata in Liguria fra Levanto e Framura un piccolo gioiello di 7 chilometri realizzato recuperando il vecchio tracciato ferroviario.

rete ciclabile ligure
rete ciclabile ligure

La pista fa parte della Rete Ciclabile Ligure: il grande progetto per la realizzazione di un unico percorso ciclopedonale che offra agli amanti del trekking e delle “due ruote” la possibilità di visitare i luoghi più caratteristici e lontani dal traffico veicolare della regione Liguria. Il punto di partenza è stata la proposta della “Fiab” (Federazione italiana Amici della bicicletta) per la creazione di cinque itinerari ciclabili a rete che attraversino la Liguria e le consentano di essere inserita nelle reti ciclabili italiane (BiciItalia) ed europee (Eurovelo). LA STORIA ed IL FUTURO A partire dal 1970, in seguito al raddoppio del tratto ferroviario Sestri Levante-La Spezia, venne abbandonato un tratto della ferrovia a binario unico Genova-Pisa. Alcuni tratti, come quelli compresi tra Riva Trigoso e Moneglia e tra Moneglia e Deiva Marina, negli anni vennero riconvertiti in strada carrabile a senso di marcia alternato. Nel 2006 venne annunciata la decisione da parte del comune di Bonassola, di quello di Levanto e della Regione Liguria di intervenire nel tratto compreso tra Levanto e Bonassola con l’obiettivo di trasformarlo in pista ciclabile. Nella primavera del 2010 venne inaugurato il primo tratto fino a Bonassola, di circa 2 km. Nel 2011, grazie a un finanziamento della Regione Liguria di 301.000 euro, vennero ultimati i lavori nel tratto Bonassola-Framura, che venne aperto al pubblico aumentando così la lunghezza a 5 km circa. Venne inoltre installato un ascensore di collegamento tra l’arrivo della pista ciclabile e il porticciolo di Framura. È in corso di studio il prolungamento della pista ciclabile verso Monterosso al Mare, con il riutilizzo dell’abbandonata galleria ferroviaria a binario unico, il cui imbocco è ancora visibile nella zona orientale di Levanto. Più difficile il prolungamento a ponente verso Deiva Marina; l’ultimo tratto di galleria dovrebbe essere ricostruito, poiché crollato in seguito a una frana. Il 6 agosto 2013 la Regione Liguria annuncia lo stanziamento di 100.000 euro per la progettazione del percorso ciclabile che unirà i due comprensori. (fonte wikipedia) Domenica scorsa siamo andati a pedalare sulla Levanto-Bonassola-Framura (in 3 via treno e 2 in auto) ed ecco un po’ di foto e qualche filmato. (scusate se sembriamo sprizzare gioia dai pori, è perchè sprizzavamo di gioia davvero)

  • Vedi dettaglio pedalata

 

Un pensiero riguardo “Certe ciclabili in Olanda se le sognano!

Lascia un commento se vuoi