Chiediamo con forza provvedimenti per la sicurezza dei ciclisti.

Chiediamo con forza provvedimenti per la sicurezza dei ciclisti.

Alla cortese attenzione dell’Assessore alla libertà urbana Maurizio Manzo e all’Assessore alla mobilità Alessandro Pesci,
Gentili Assessori.

La bicicletta è un mezzo di trasporto di per sé sicuro, purtroppo, però, nelle ultime tre settimane a Viareggio si sono registrati numerosi incidenti che hanno coinvolto ciclisti: due di questi, sull’Aurelia Nord e presso largo Risorgimento, addirittura mortali.

Come associazione che promuove la mobilità urbana e tutela i diritti degli utenti vulnerabili della strada, chiediamo con forza che vengano presi immediati provvedimenti per mettere in sicurezza la circolazione delle bici nelle situazioni più critiche: tramite moderatori strutturali della velocità, autovelox, segnalazioni orizzontali e verticali, semafori lampeggianti e quant’altro possa servire a garantire una circolazione sicura per ciclisti e pedoni.

In una città conformata come Viareggio, e inoltre a vocazione turistica, in cui durante la stagione estiva si moltiplica il numero non solo delle auto ma anche e soprattutto delle biciclette, troviamo inammissibile che di esse si parli solo perché qualcuna è d’intralcio in passeggiata o via Battisti, ma si passi sotto silenzio il fatto che in tre settimane sono già morti due ciclisti per la altissima pericolosità del traffico veicolare cittadino. E’ vero anche i ciclisti ogni tanto sono indisciplinati, ne prendiamo atto e come associazione ci adopriamo e ci adopreremo sempre a promuovere il rispetto del codice della strada: ma il livello di rischio cui sono esposti ciclisti e pedoni da parte del traffico automobilistico in alcune parti di una città da troppo tempo senza controlli come Viareggio, esige, a nostro avviso, una radicale revisione delle priorità.

La più urgente è mettere in sicurezza gli utenti deboli della strada.

Restando in fiduciosa attesa di una pronta soluzione a quella che non esitiamo a definire una situazione di emergenza, distinti saluti.

Fiab Versilia Biciamici Viareggio


 

Aiutaci:

Per chi si volesse associare al nostro appello è possibile inviare un messaggio indirizzata all’Amministrazione Comunale di Viareggio utilizzando il modulo sottostante.

Lascia un commento se vuoi