Ore 11: Tweet-storming #LaBiciNonSiTocca

Ore 11: Tweet-storming #LaBiciNonSiTocca

Oggi alle 11 mobilitazione su twitter per dire no all’emendamento 2.13 del disegno di legge 1638 di modifica del Codice della Strada presentato dal senatore Pd Marco Filippi.

L’emendamento, piuttosto confuso, è stato introdotto per regolamentare un, a quanto sembra di capire, “gravissimo” abusivismo. Di fatto si aprono le porte del bollo e della targa per tutte le biciclette in circolazione.


Proposta di modifica n. 2.13 al DDL n. 1638

2.13

FILIPPI

Al comma 1, dopo lo lettera c), aggiungere la seguente:

«c-bis) la definizione, nella classificazione dei veicoli, senza oneri a carico dello Stato e attraverso un’idonea tariffa per i proprietari;

1) delle motoslitte, disciplinandone le caratteristiche costruttive e funzionali, nonché la circolazione con un apposito contrassegno identificativo, documenti di circolazione e di guida e l’assicurazione per la responsabilità civile verso terzi;

2) delle biciclette e dei veicoli a pedali adibiti al trasporto, pubblico e privato, di merci e di persone, individuando criteri e modalità d’identificazione delle biciclette stesse nel sistema informativo del Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale».


 

La bicicletta, equiparabile per peso, dimensioni e velocità al pedone non richiede sicuramente inutili e dannose complicazioni burocratiche, che causerebbero un concreto disincentivo all’uso.

Come al solito si usa la scusa della “sicurezza” per scaricare tutte le responsabilità sui cittadini, complicando loro la vita. La lotta agli abusivi ed ai furti si fa in strada.

#LaBiciNonSiTocca

PS in nessun paese europeo sono previste targhe per le bici tranne che in Svizzera dove stanno seriamente considerando di toglierla.



2 pensieri riguardo “Ore 11: Tweet-storming #LaBiciNonSiTocca

Lascia un commento se vuoi