Pomeriggio sulla ciclabile di via Vespucci

Pomeriggio sulla ciclabile di via Vespucci

Sabato 7 settembre dalle ore 17.00 alle ore 20.00 lungo la pista ciclabile di via Vespucci, forniti di palloncini, caramelle, un servizio di gonfiaggio bici, volantini e tanta buona volontà, abbiamo iniziato l’opera di raccolta firme per chiedere la riapertura alle bici del tratto interrotto di via Fratti, o perlomeno un’alternativa.

Naturalmente miriamo più in alto: vogliamo un’intera Viareggio ciclabile, ma le guerre ( pacifiche) si vincono con le battaglie e noi abbiamo deciso di iniziare da questa. Abbiamo raccolto 129 firme, un risultato mirabile se si considera la diffidenza con cui in generale i raccoglitori di firme vengono guardati. Ma noi avevamo una parola magica: bastava dire “Via Fratti…” e la gente inchiodava con la bici, ascoltava scendeva e firmava.

I commenti, anche molto coloriti, nei confronti dell’ordinanza incriminata si sono sprecati: basti solo dire che qualcuno voleva firmare due volte, o anche tre. E noi allora andiamo avanti.

Lascia un commento se vuoi