Quanto sono pericolose le biciclette?

Quanto sono pericolose le biciclette?

biking in the city

Sentiamo troppo spesso parlare di quanto le biciclette siano pericolose per i pedoni. L’incremento dell’uso della bici ed il poco spazio a loro concesso genera un aumento delle conflittualità fra le utenze deboli.

Solitamente si controbatte riportando i dati sulle incidentalità facilmente recuperabili dal sito ISTAT ma anche di fronte all’evidenza dei fatti (assenza di incidenti mortali velocipede-pedone) si risponde “non ho bisogno di aspettare l’incidente per sapere che le biciclette sono pericolose”

Beh, potrebbero anche avere ragione! Non ci sono incidenti perché le bici sono così pericolose che ce ne stiamo tutti alla larga…

Proviamo allora a vedere questa “pericolosità potenziale” della bicicletta. Possiamo farlo calcolando la quantità di energia di un veicolo in movimento e mettiamo a confronto una bicicletta (circa 20Kg + conducente) con un’automobile media (circa 1000kg + conducente). L’energia cinetica (1/2 M V^2) posseduta da un veicolo è quella che si scaricherà sul pedone al momento dell’impatto perciò ci da l’idea dei danni che si possono generare.

Mettendo in grafico i dati ottenuti possiamo vedere che l’energia posseduta da una bicicletta in movimento è trascurabile rispetto a quella posseduta da un’automobile. Intorno ai 50 Km/h la bici possiede un’energia pari ad un’auto che procede a 5Km/h. Sempre che sia possibile trovarla vi sembra pericolosa un’auto che procede a questa velocità? Vedete molte bici sfrecciare a 50Km/h?

Ok, a 5Km/h l’auto si ferma togliendo il piede dall’acceleratore. Una bici a 50Km/h forse non ha tempo di evitare il pedone.

Andiamo allora a vedere quanto spazio impiegano i veicoli a fermarsi; per questo calcolo si deve considerare lo spazio percorso nel tempo necessario per azionare il freno e lo spazio necessario a fermare il veicolo.

In questo grafico realizzato utilizzando le formule fornite da ACI e le caratteristiche di costruzione delle biciclette previste dalle normative europee è possibile vedere che, a parità di condizioni, ad una bicicletta che procede a 20Km/h servono circa 5 metri per fermarsi mentre ad un’auto servono oltre i 10 metri.

Vi sembrano ancora troppo pericolose le biciclette?

 


 

Per approfondire clicca qui.

2 pensieri riguardo “Quanto sono pericolose le biciclette?

  1. Ma chi dice che le bici sono pericolose? Chi dice queste st………..te?
    Spesso, purtroppo, è in pericolo il ciclista per mancanza di infrastrutture adatte alla riciclabilità.

Lascia un commento se vuoi