E la bici dove la metto?

In questi giorni i Vigili Urbani del Comune di Viareggio stanno intimando la rimozione delle rastrelliere per le bici posizionate in via Barellai all’esterno degli stabilimenti balneari della passeggiata. Da sempre in questa stradina di servizio chiusa al traffico vengono parcheggiate le biciclette di chi va al mare, purtroppo approfittando della posizione defilata i furti Leggi di piùE la bici dove la metto?[…]

Rastrelliere per bici più sicure senza spese per il Comune di Viareggio

Questa mattina (17-5-2017) FIAB Versilia ha protocollato presso il Comune di Viareggio una proposta d’istallazione gratuita di rastrelliere per bicicletta. Più volte abbiamo espresso la necessità di rivedere la dotazione di stalli per biciclette della città. A Viareggio, infatti, sono in uso quasi esclusivamente rastrelliere a molla che risultano adatte ad una sosta veloce ma Leggi di piùRastrelliere per bici più sicure senza spese per il Comune di Viareggio[…]

I commercianti di viale Colombo a Lido di Camaiore chiedono stalli per biciclette per i loro clienti.

Molti commercianti di viale Colombo, a Lido si Camaiore si sono accorti che sempre più turisti e clienti abituali usano la bicicletta per fare commissioni, andare al bar, fare spese, mangiare il gelato e a prendere l’aperitivo perché in ambito locale è più comodo, veloce e in genere non pone problemi di parcheggio, anche in Leggi di piùI commercianti di viale Colombo a Lido di Camaiore chiedono stalli per biciclette per i loro clienti.[…]

Toscana: Spariti i finanziamenti per le Biciclette

Dalla nostra ricostruzione sembra che la Finanziaria approvata dal Governo Renzi abbia imposto il pareggio di bilancio anticipato alle amministrazioni Regionali e che quindi la Regione Toscana fra i vari tagli abbia scelto di cancellare i finanziamenti previsti per la mobilità ciclabile urbana.

Ore 11: Tweet-storming #LaBiciNonSiTocca

Oggi alle 11 mobilitazione su twitter per dire no all’emendamento 2.13 del disegno di legge 1638 di modifica del Codice della Strada presentato dal senatore Pd Marco Filippi. L’emendamento, piuttosto confuso, è stato introdotto per regolamentare un, a quanto sembra di capire, “gravissimo” abusivismo. Di fatto si aprono le porte del bollo e della targa Leggi di piùOre 11: Tweet-storming #LaBiciNonSiTocca[…]